LA PROMO ABDICA AD ASTI

Guido Fissolo ph.
Guido Fissolo ph.

SECURSAT ASTI – BOGGIONE RICAMBI ACAJA 73-68

(24-16; 39-36; 54-45)

 

Mana, Stellino 17, Tomatis 5, Mondino 13, Pigoli 14, Rattalino 6, Tunzi E., Ascheri 11, D’Angeli 2, Gastaldi. All: Carchia.

 

Sconfitta che fa male per la promozione maschile acajotta targata Boggione ricambi, Autoriparazioni Gastaldi, Top Serramenti srl, VendoCasa Fossano e Osteria I 3 Taulin.

 

Nell’insidiosa trasferta di Asti, i fossanesi giocano una gara in perenne inseguimento, senza mai trovare il canestro del pareggio nonostante le occasioni e pagando i troppi rimbalzi offensivi concessi ai giovani padroni di casa.

 

Carchia sceglie Stellino in regia, Mondino in guardia, Pigoli e Rattalino in ala e D’Angeli a presidiare il pitturato. Fossano parte bene e, grazie alle giocate di Pigoli e Stellino, si porta subito sul 7-3. Asti è squadra giovane e tosta e, con le penetrazioni dei suoi esterni, genera scompiglio nella difesa acajotta. La partita rimane in equilibrio sino a quando, sul finire di primo periodo, i padroni di casa provano a dare una prima spallata al match. Gli astigiani aprono il fuoco da tre punti e, con tre bombe consecutive, scappano sino al +8 (24-16) con cui si chiude la prima frazione.

 

I padroni casa continuano a spingere anche in apertura di secondo periodo. In men che non si dica toccano il +11 (29-18), ma l’Acaja non ci sta e, possesso dopo possesso, rientra. Guidata dalla sapiente regia di Stellino (per lui una prestazione da 17 punti, 7 recuperi, 4 assist e 30 di valutazione), gli ospiti riescono a rosicchiare i punti che gli permettono di volare negli spogliatoi con sole 3 lunghezze da recuperare (39-36).

 

Nella ripresa è ancora Asti a partire meglio. La Secursat scappa nuovamente a 8 lunghezze di vantaggio. Tomatis e le triple di Mondino e Ascheri riportano Fossano sul -4, ma sono ancora le incursioni degli esterni astigiani a fare male alla difesa acajotta. I padroni di casa piazzano così il break che gli permette di affacciarsi all’ultimo periodo con 9 punti di margine sulla capolista (54-45).

 

 

La frazione finale è un’altalena di emozioni. Stellino si carica tutta l’Acaja sulle spalle e serve a Pigoli la tripla del nuovo -6. La partita si accende, con entrambe le squadre che alzano i giri del motore. Asti è implacabile in attacco, ma ogni colpo del potenziale KO viene schivato dalle triple di Stellino. A 2’ dal termine, l’Acaja a seguito di un antisportivo, trova dalla lunetta i punti del -3, ma, sulla successiva rimessa, non trova con Pigoli la bomba del pareggio. Asti riallunga sul nuovo +6, sfruttando le disattenzioni acajotte, ma Rattalino tira la volata ad entrambe le squadre per l’ultimo minuto di gioco con il canestro del -4 (69-65). L’Acaja rientra sino al -3 con i falli sistematici, ma 3 sanguinosissimi rimbalzi in attacco subiti su tiro libero chiudono definitivamente i giochi.

 

Vince Asti che rientra così nel gruppone all’inseguimento della coppia Acaja-Carmagnola in testa alla classifica.

Scrivi commento

Commenti: 0

CONDIVIDI

SEGUICI

NOTE LEGALI

A.S.D. Acaja Basketball School

Via San Giorgio, 09

12045 - Fossano - CN

Tel: +39 338 501 1924 - E-Mail: acajabasketball@gmail.com - info@acajabasketball.it

Codice Fiscale - Partita Iva: 03613140049          Codice Fip: 054519          Codice Minibasket: 100371