NON BASTA IL CUORE ACAJA PER BATTERE ALESSANDRIA

Fea in azione - foto di Repertorio - Guido Fissolo Ph.
Fea in azione - foto di Repertorio - Guido Fissolo Ph.

ASD PALL. ALESSANDRIA – ASD ACAJA BASKETBALL SCHOOL 57-54

(10-12, 17-14, 15-16, 15-12)

 

ACAJA: Conte 8, Fea 11, Brizio 4, Mondino 12, Manassero 2, Racca, Vissio 14, Gazzera 3. All: Cordasco

 

Arriva a San Salvatore Monferrato nel big match dell’ultima giornata di andata la quarta sconfitta stagionale, la seconda consecutiva, per la promozione targata Acaja Basketball School. Nella sfida al vertice contro i fortissimi alessandrini la partita è stata in equilibrio per tutto l’arco dei quaranta minuti e a deciderla sono stati gli episodi e la maggiore lucidità nei momenti caldi dei padroni di casa.

 

L’Acaja si presentava sul parquet della capolista priva di Carchia e di capitan Randazzo, con soli 8 giocatori a referto. Il primo quarto è all’insegna dell’equilibrio: le difese prevalgono sugli attacchi ed infatti si fa fatica a segnare con continuità. Il punteggio ne risente ed il primo quarto si chiude con gli ospiti avanti per 12-10.

 

La musica non cambia nel secondo periodo: ad ogni tentativo di allungo di una delle due squadre, l’altra si faceva trovare sempre pronta a rientrare ed infatti il massimo vantaggio di ambo le formazioni sull’altra non ha mai superato i 2 possessi pieni di scarto. Gli ospiti, nonostante i problemi di falli di Mondino e Vissio, riescono a restare sempre a contatto andando sì sotto nel punteggio alla pausa lunga, ma con solo 1 lunghezza da recuperare.

 

All’uscita dagli spogliatoi a prevalere tra le due squadre è sempre e solo l’equilibrio; infatti si arriva all’ultima pausa con il punteggio in perfetta parità sul 42-42 grazie ad un canestro a fil di sirena di Manassero.

 

É così l’ultimo quarto a decidere la partita: le due squadre arrivano appaiate fino a 5 minuti dalla fine quando è la prematura dipartita dal match di Mondino per raggiunto numero di falli a cambiare il volto alla super sfida. Alessandria si schiera con una difesa a uomo con partenza a zona che mette in grosse difficoltà l’attacco bianco-blu. Il risultato è che l’Acaja incomincia a perdere troppi sanguinosissimi palloni che permettono ai padroni di casa di scavare il solco decisivo, volando sul +5, 54-49, con poco più di un minuto al termine. Gli ospiti riescono, però, a trovare con Conte il canestro del -3 a 30’’ dalla fine; ma, sul capovolgimento di fronte, i padroni di casa riescono a guadagnare due, alquanto generosi, tiri liberi. Alessandria fa solo 1 su 2 dalla lunetta; permettendo a Vissio di riaprire i giochi con una tripla a 10’’ dalla fine. Il successivo fallo tattico riporta sulla linea della carità i padroni di casa che questa volta sono glaciali. Sul capovolgimento di fronte il tiro della disperazione di Fea sulla sirena non vede neanche il ferro; finisce 57-54 per Alessandria che vince meritatamente l’incontro.

 

Si chiude così il girone di andata del campionato di Promozione che ha visto l’Acaja tra i protagonisti in positivo. Adesso testa all’importante sfida di domenica 5 febbraio alle ore 18:30 in palestra comunale contro il Marchesato Saluzzo, per vendicare la pesante sconfitta patita all’andata.

Scrivi commento

Commenti: 0

CONDIVIDI

SEGUICI

NOTE LEGALI

A.S.D. Acaja Basketball School

Via San Giorgio, 09

12045 - Fossano - CN

Tel: +39 338 501 1924 - E-Mail: acajabasketball@gmail.com - info@acajabasketball.it

Codice Fiscale - Partita Iva: 03613140049          Codice Fip: 054519          Codice Minibasket: 100371