LA #PROMOZIONE CENTRA LA SECONDA VITTORIA STAGIONALE

Giorgio Fea
Giorgio Fea

 

ASD ACAJA BASKETBALL SCHOOL - PALL. CIERRE ASTI 98 A.DIL 65-58

 

(19-11; 33-24; 53-41)

 

 

ASD ACAJA BASKETBALL SCHOOL:

Conte 9, Fea 14, Randazzo, Brizio 7, Mondino 21, Racca 1, Laddomata 3, Gazzera 1, Carchia 9. All: Cordasco, Ass: Manassero

 

 

 

Vince, ma convince solo in parte la Promozione Acaja che davanti al suo pubblico muove la propria classifica staccando proprio Asti e avvicinando le zone di vertice.

 

 

Lo starting five acajotto prevede Gazzera in cabina di regia coadiuvato da Mondino, Brizio e Fea come ali e Conte centro. Così come successo nelle prime 3 uscite stagionali, l’Acaja parte lenta: Asti si porta subito avanti ed è Mondino a tenere a galla i padroni di casa. A metà periodo è un Brizio ispirato a trascinare i suoi al parziale che porterà a chiudere il quarto avanti per 19-11; con l’Acaja che già aveva flirtato con la doppia cifra di vantaggio.

 

 

Nel secondo quarto l’Acaja spinge e ben presto si ritrova avanti anche di 15, ma la reazione astigiana non si fa attendere. Gli ospiti con una solida zona 2-3 mettono in difficoltà l’attacco fossanese che, non riuscendo più a correre in contropiede, incomincia a mancare di incisività. Asti riesce così a rientrare sfruttando le difficoltà fossanesi e all’intervallo il tabellone recita Acaja 33 Cierre Asti 24.

 

 

All’uscita dagli spogliatoi i padroni di casa non riescono però a scrollarsi definitivamente gli ospiti che, anzi, si riavvicinano pericolosamente. La zona astigiana continua a far malissimo all’attacco Acaja che dopo 5’ ha segnato 1 solo punto su tiro libero. Nel momento in cui Asti sembra poter riacciuffare i fossanesi, Mondino piazza le bombe numero 3 e numero 4 della serata che, assieme ad un paio di ottime giocate di Fea e al solito Carchia, portano l’Acaja a chiudere il quarto sul 53-41.

 

 

La partita è saldamente nelle mani dei fossanesi che però commettono il quasi fatale errore di non chiuderla. L’Acaja gestisce il vantaggio per buona parte del periodo grazie ad una buona circolazione di palla, prima che Asti si rifaccia pericolosamente sotto. In pochi possessi gli ospiti tornano a contatto con un paio di ottime giocate. Carchia però non ci sta a perdere e con una bomba delle sue mette la parola fine alla partita. Asti prova comunque a crederci fino alla fine, ma Mondino prima e Fea poi la chiudono definitivamente. Finisce 65-58 per l’Acaja che dimostra di essere impeccabile davanti al proprio pubblico, ma comunque ancora troppo ondivaga durante l’arco della partita. La seconda vittoria stagionale permette all’Acaja di staccarsi dalle zone calde della classifica, anche se per fare il definitivo salto di qualità è necessario trovare la vittoria pure lontano dalle mura amiche.

 

 

L’Associazione ci tiene a ringraziare il numeroso pubblico accorso in Comunale per tifare l’unica squadra di basket senior composta da soli giocatori fossanesi. Un ringraziamento speciale va anche a TOP SERRAMENTI SRL, F.LLI RANDAZZO SNC, V.I.T.R.I.O.L. CIBO PER L’ANIMA e EL PELUQUERO BARBER SHOP, sponsor di questa squadra.

 

 

Prossimo appuntamento Venerdì 25 Novembre 2016 alle ore 21:15 a Cavallermaggiore contro i Caymans.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

CONDIVIDI

SEGUICI

NOTE LEGALI

A.S.D. Acaja Basketball School

Via San Giorgio, 09

12045 - Fossano - CN

Tel: +39 338 501 1924 - E-Mail: acajabasketball@gmail.com - info@acajabasketball.it

Codice Fiscale - Partita Iva: 03613140049          Codice Fip: 054519          Codice Minibasket: 100371